Testamento con erede universale + legatari

devo redigere una successione testamentaria e ho un terribile dubbio: Il de cuius dopo avere indicato le sue generalità, scrive testualmente, *nomino erede universale il sig. XXX di tutti i miei risparmi meno 60000 euro da dividere in parti uguali tra i miei fratelli XXA-XXB e XXC e 20000 euro a mia cugina XYY e sua figlia XYA.
Il mio dubbio è: indico solo l’erede universale XXX e gli attribuisco l’intero patrimonio in devoluzione e poi lui dividerà con i legatari come da disposizioni oppure devo indicare tutti coloro che compaiono nel testamento ? In questo caso come faccio nella devoluzione?
Spero che qualcuno possa darmi indicazioni perchè non so proprio come gestire la situazione

Legatario è una persona estranea alla famiglia (quindi non è un erede)
Nel caso specifico sono tutti eredi
La questione semmai potrebbe essere la lesione della legittima, quindi possibilità di accettazione con beneficio d’inventario, oppure riunione fittizia e azione di riduzione
https://www.altalex.com/documents/news/2021/01/04/collazione-e-azione-di-riduzione-cumulabilita-e-differenze-le-linee-guida-cassazione

https://www.altalex.com/documents/praticamente/2017/04/06/collazione-ereditaria-i-beni-si-valutano-al-momento-dell-apertura-della-successione

Ciao Barbara,
a mio modesto avviso erede è solamente il signor XXX nominato per l’appunto dal testatore “erede universale” agli altri nominati nel testamento dal de cuius, ossia i tre fratelli ai quali sono stati devoluti € 60.000,00 da diversi in parti uguali ed alla cugina e sua figlia alle quali sono stati devoluti € 20.000,00 assumono la qualità di legatari in quanto sono destinatari per l’appunto di legati.
Buon lavoro