Successione testamentaria per rappresentazione

Buongiorno, scrivo per chiedere consiglio su una dichiarazione di successione testamentaria che devo compilare, il mio caso è il seguente: il de cuius (nubile, senza eredi in linea retta) lascia per testamento olografo beni immobili ad un fratello (pure celibe e senza eredi in linea retta) che non avendo avuto la possibilità non ha pubblicato il testamento e non fa la dichiarazione di successione ma fa a sua volta testamento olografo ad un’altro fratello (sempre celibe e senza eredi in linea retta) anch’esso in difficoltà economica che non pubblica il testamento e non procede alla dichiarazione di successione ma fa a sua volta testamento olografo a favore di un nipote in linea collaterale (figlio di un’altro fratello diverso da quelli prima citati), a questo erede interessa l’eredità e ha proceduto a pubblicare tutti e tre i testamenti e si rivolge al sottoscritto per la dichiarazione di successione e a questo punto arriva la difficoltà che ho incontrato… premetto che nel ceppo che ho sopra descritto ci sono ancora altri fratelli in vita oppure figli di altri fratelli (era una famiglia alquanto numerosa), quando vado a compilare la successione e devo indicare la rappresentazione non è previsto il nipote in linea collaterale ma solo eredi che sono fratelli/sorelle, figli o nipoti in linea retta, ho provato a fare ricerche sul web ma non si trova granché ma solo accenni ad una sentenza che ritiene che la rappresentanza non può essere fatta da il nipote in linea collaterale, ho sentito anche un notaio e mi ha detto di fare la successione per rappresentazione mettendo che è nipote in linea retta, io sinceramente non so che fare e se qualcuno ha già affrontato un caso simile e può aiutarmi ne sarei molto felice, grazie mille in anticipo a chiunque perde 5 minuti per leggere questo post. Buon proseguimento.