Exposure Value automatico e non

Buongiorno Marco,
anche se mi riferisco ancora alla lezione sulle luci penso che sia meglio che apra questo nuovo thread.
Nel corso dici che in fare di studio si usa il render interattivo mentre in finale quello produzione , qui abbiamo i valori “auto” di exposure value e white balance.
La domanda che ti pongo è questo:
facciamo tutte le prove mettendo luci interne ed esterne con valori manuali dell’exposure, prove dei materiali pure col material override, però poi mettendo auto non si rischia che la scena venga cambiata di molto da come mi aspettavo?
Anche tu nel video affermi che mettendo auto tutto viene automatizzato ma il programma non ci dice che valore va ad usare dell’exposure, pertanto quanto mi posso fidare di tutto il lavoro iniziale fatto con valori miei manuali?
Spero di aver reso l’idea
Grazie

Ciao Alessandro, poni una questione giustissima, ed infatti appena si comincia ad “entrarci dentro” nel mondo del render è giusto porsela… Infatti rendere automatica l’individuazione dell’esposizione non sempre è la migliore soluzione. Proprio perchè durante le prove si procede con l’esposizione manuale che è più “delicata”… come dire… umana.
Mentre l’algoritmo dell’esposizione automatica potrebbe essere ingannato da che so, un punto uce molto forte. Quindi l’esposizione automatica va bene all’inizio per fare pratica, ma poi conviene iniziare a tararla manualmente, quando ci si è fatti un po’ di mano.
Poi c’è da dire che nella nuova release di V-Ray la versione 4.2 finalmente vengono mostrati i valori utilizzati dall’esposizione automatica. Quindi possono essere usati anche nel render interattivo, per farsi un’idea di quello che sarà il risultato di esposizione se si dovesse utilizzare l’esp automatica per il render finale.
Ciao