Cors 399 - serramenti nel superbonus

Purtroppo devo fare la prima nota negativa per quanto riguarda ad uno dei vostri corsi, ho ascoltato tutta la registrazione della Lezione 1 e riletto tutte le slide (240pagine) per quasi 2 volte complete ed alla fine il test è stato negativo 11/15. Devo dire che molte domande (tipo la richiesta del nome del componente indicato con numero 2 e 3 nell’immagine molto sgranata) non erano pertinenti a quanto presente all’interno delle slide. Tra l’altro ho ascoltato la registrazione in 2 volte, pertanto risulta difficile ricordarsi esattamente quel tipo di risposta data alla domanda del test…

Ciao Giorgio (diamoci pure del tu),
posso capire le tue considerazioni, tuttavia vedo che i test di questo corso sono stati superati dal 98% degli iscritti, né mi sono giunte altre segnalazioni come questa tua. Ritengo pertanto che non si possa desumere una carenza nella documentazione e nelle lezioni del corso.

A presto.

geom. Gianni Rossi
Responsabile corsi online del Collegio Geometri e G.L. di Padova
cell. 3202896417
Email: gianni.rossi@corsigeometri.it
www.corsigeometri.it
www.topgeometri.it

1 Mi Piace

Grazie per la risposta, ho rifatto il test e superato 14/15, però è stato più “duro” del solito, tutto qui. Forse perché sono abituato che nel 90% delle volte passo al primo colpo, sinceramente non saprei però ho trovato il test della lezione 1 abbastanza “tosto”, poi la Lezione 2 devo ancora vederla completamente.

Concordo con il collega, primo test fatto con domande non tutte riscontrabili nelle slide e nel video, una per esempio viene dato dell’ incompetente al serramentista, ma fra le tre era quella probabilmente giusta, andando per esclusione, non credo nemmeno si possa definire domanda a trabocchetto, la ritengo a mio parere una domanda che andava formulata diversamente (inserire incompetenza riferita ad una categoria professionale insomma…), oltretutto impiego di tempo superiore a qualsiasi altro test fatto fino ad oggi (e ne ho fatti molti tutti sempre superati), probabilmente, mio pensiero, chi ha steso domande non ha tenuto conto che il corso si rivolge a liberi professionisti (che possono anche fare un corso su materie e attività che non svolgono abitualmente come il docente) e non a tecnici del settore o a studenti universitari.

Per il secondo tentativo mi sono messo a rileggere nuovamente le slide e a rivedere diverse volte parti di video, riprovato anche la seconda volta fallito per una sola domanda, peraltro vengono riproposte sempre le stesse domande senza dare la possibilità a chi fa test di poter rispondere anche ad altre, sempre relative alla lezione, trovando riscontro nella documentazione fornita e nel video.

Prendo atto della risposta data sopra al collega, ovvero che il 98% ha superato test, ma questo non è primo corso che faccio, di test ne ho fatti parecchi, e mi lascia perplesso per come è stato impostato.

Spiace dirlo il corso di per sé tratta argomento interessante e utile, ma la gestione delle domande a mio parere doveva essere più pertinente a slide e video, il fatto che solo il collega sopra ed il sottoscritto abbiano mosso rilievi rispetto alla maggioranza non farà probabilmente testo, ma credo che vada comunque ascoltato, in qualche altro vostro corso era capitato che chi faceva test poneva domande non proprio riscontrabili, ma alla fine sempre passati, questo purtroppo no e a mio avviso avendo rivisto buona parte del video e tutta la documentazione anche cercando notizie online insomma, chiedo se mi è permesso che vengano riviste le domande, soprattutto credo che non possano essere sempre riproposte le stesse nei due tentativi per la stessa lezione.

Meno male che nella presentazione dei corsi viene definito il test facilmente superabile perché tratta argomenti affrontati durante corso, beh su questo corso nello specifico, se mi è consentito dissento.

Grazie comunque

1 Mi Piace

Ciao David,
posso capire le tue motivazioni, probabilmente il test di questo corso può essere più ostico di altri, non lo metto in dubbio. Ma ti invito a considerare anche la nostra posizione: i test vengono compilati direttamente dai docenti dei nostri corsi, le uniche indicazioni che noi gli diamo come Collegio sono quelle delle linee guida del CNGeGL e cioè: una risposta è quella corretta, una può essere palesemente sbagliata, l’altra, o le altre due, devono sembrare corrette mentre invece sono sbagliate. Da queste impostazioni poi è ovvio che ogni docente concepisce il test a modo suo e può accadere che ai discenti un test possa risultare più difficile di altri.

Tuttavia io non posso che fare riferimento ai risultati oggettivi più che ai giudizi soggettivi dei singoli. Se un test viene superato al primo tentativo dalla stragrande maggioranza degli iscritti, come posso dedurre che è un test mal posto?

Per quanto riguarda le domande che non cambiano, hai ragione, stiamo modificando la piattaforma in modo che ci sia sempre un certo numero di domande diverse tra un tentativo e l’altro.

Poi inevitabilmente … qualcuno lo scontenti sempre. Ad esempio, nei primi anni dei corsi (dal 2015 in poi) avevamo implementato questa diversità delle domande. Il risultato fu che ricevevamo una marea di critiche da parte di iscritti che vedevano invece in tale diversità un’ulteriore e grossa difficoltà a superare i test (dicevano: Se le domande restano le stesse, riesco molto più facilmente a capire quelle che ho sbagliato e quindi a superare il secondo tentativo, se invece cambiano, è molto probabile che lo fallisco nuovamente).

Stai quindi certo che, nel momento in cui reintrodurremo la differenziazione delle domande, ci ritroveremo con queste contestazioni.

Ti ripeto, noi cerchiamo di fare del nostro meglio, poi … riuscire ad essere soddisfacenti sempre e per tutti è impossibile.

geom. Gianni Rossi
Responsabile corsi online del Collegio Geometri e G.L. di Padova
cell. 3202896417
Email: gianni.rossi@corsigeometri.it
www.corsigeometri.it
www.topgeometri.it