Comando seguimi

Vorrei chiarire che non mi sembra corretto affermare che il percorso del comando seguimi non deve avere biforcazioni.
Infatti l’utilizzo del comando nella maniera più classica, cioè seleziona comando e poi seleziona faccia, permette di scegliere il percorso più adatto (anche se la costruzione non avviene in modo automatico).

Credo si debba considerare il contesto in cui è stato spiegato questo concetto. Quando si seleziona prima il percorso e poi si avvia il comando, allora è necessario che il percorso non abbia biforcazioni. Se invece si seleziona prima il comando e poi la faccia, allora il percorso può anche avere biforcazioni perché sarà l’utente a scegliere da che parte andare. Mi pare siano stati spiegati entrambi i modi di operare.

Si tratta comunque di un percorso che non ha biforcazioni…che poi l’oggetto su cui eseguo il comando abbia più bordi è intrinseco nel fatto che è un oggetto. Il fatto è che non potrei fare in automatico ramificazioni ad esempio di tubi o simili, dovrei comunque fare un percorso alla volta. Credo che debba essere chiaro questo concetto. Poi ci sono due modi di operare come giustamente ricorda Gregorio quindi uno può scegliere come procedere.

A presto
Marco