Cancellare linee trattegiate di servitu

cortesemente avete detto che si devono cancellare le linee trattegiate’ prima di fare qualsiasi altra operazione… ma come si fa a cancellare qualcosa sulla mappa tratteggiato ci vuole un esempio pratico … grazie

Ciao Antonio,
l’abbiamo gia mostrato nella precedente lezione, ma ripeteremo l’operazione nella prossima lezione

Interessante l’assunto che le linee tratteggiate in mappe rappresentino delle servitù. Da quale regolamento si evincerebbe? Stando al paragrafo 8 (§ 8) della istruzione 1970 Istruzione Formazione delle mappe.

“Si disegnano invece con linea tratteggiata –tracciata in inchiostro di china dello spessore uniforme di mm. 0,16 –le strade e i corsi d’acqua diversi da quelli di cui al capoverso precedente (strade private, cioè, e fossi, per i margini e sponde di essi che non sono limiti di particella). Si usa la linea tratteggiata anche per indicare l’esistenza di particolari topografici visibili che non debbano però essere rappresentati a linea continua ai sensi del primo capoverso, come ad esempio la separazione di fasce stradali contigue ma a differente livello, i limiti del piano viabile nell’interno della sede stradale, l’asse del binario di corsdelle strade ferrate, secondo quanto viene stabilito successivamente a proposito della rappresentazione di tali particolari topografici.*
La stessa linea viene usata nella rappresentazione dell’incontro e sovrapposizione di aree stradali e di corsi d’acqua per indicare la continuità dell’area sottostante; nonché nella rappresentazione di
*manufatti e fabbricati che sovrastano aree stradali o particellari diverse, per segnalare appunto l’esistenza del manufatto o fabbricato.”